I grigiorossi tornano a giocare in casa, domenica arriva Perugia

Torna a giocare tra le mura amiche la Gran Sasso, con la voglia di ritrovare gioco e vittoria, dopo i risultati non entusiasmanti degli ultimi due incontri. Lunga la lista degli infortunati, con Anibaldi e Di Cesare che dovranno stare ancora un po’ lontani dal campo, Paolucci infortunatosi in settimana e Di Febo fermo per squalifica, il coach Lorenzetti si troverà a gestire giocatori fuori ruolo e giovanissimi, che non faranno però mancare, come sempre, il loro apporto di qualità ed entusiasmo all’interno di un gruppo coeso. Recuperati gli altri giocatori acciaccati, la squadra si prepara ad affrontare il Rugby Perugia, che ha dimostrato di essere avversario ostico per tutti i team di questo campionato di serie A.

Giovedì sera intanto la presidente Loredana Micheli è stata insignita del premio Panathlon 2017 per il rugby, insieme ad altri dirigenti sportivi locali, un riconoscimento gradito che testimonia il tanto lavoro fatto negli anni, per costruire la realtà che domani scenderà in campo a Villa Sant’Angelo per la quinta giornata di campionato. L’anomalo autunno aquilano dovrebbe regalare un’altra fresca ma serena giornata, mentre l’appuntamento domenicale è anticipato alle 14.30 in virtù del ritorno all’ora solare, sarà necessario quindi ricordarsi di mettere indietro l’orologio per arrivare puntuali al fischio d’inizio del direttore di gara Tomò.

Partita dura anche per la squadra cadetta della Gran Sasso – Sambuceto nel campionato di serie C, che sfiderà la capolista Jesi fuori casa, mentre l’Under 18 si fermerà un po’ prima, sempre in territorio marchigiano, in cerca di una vittoria ad Ascoli.

Classifica