Gran Sasso Rugby per ActionAid: immagini di solidarietà

Domenica sul nuovo campo sportivo di Villa Sant’Angelo i ragazzi del coach Rotilio gireranno uno spot televisivo di sensibilizzazione sociale per ActionAid  Italia

Foto F. Colantoni

 

In attesa dell’esordio stagionale nel campionato nazionale di Serie B (il prossimo 7 ottobre a Colleferro) l’Edilfrair Gran Sasso si scalda i muscoli iniziando a prendere confidenza con il nuovissimo campo sportivo di Villa Sant’Angelo, realizzato con il generoso contributo della Fondazione Vodafone e che quest’anno ospiterà le partite casalinghe della compagine guidata dalla Presidente Loredana Micheli.

Domenica 9 settembre a Villa Sant’Angelo l’Edilfrair, grazie a un progetto in collaborazione con ActionAid Italia, girerà uno spot televisivo che verrà utilizzato nei prossimi mesi per campagne di sensibilizzazione sulle tematiche della giustizia sociale e del diritto al cibo, da sempre principi fondanti di ActionAid, ONG internazionale operante in più di 40 Paesi nel mondo.La realizzazione dello spot verrà curata da Marcello Pastonesi, regista italiano vincitore nel 2009 del “Civis Media Prize” e con il contributo di Marco Pastonesi, giornalista sportivo del “La Gazzetta dello Sport”, attento ed esperto scrittore di rugby e ciclismo. La prima presentazione dello spot avverrà proprio all’Aquila il 14 ottobre, alla vigilia del “World Food Day” che si celebra in tutto il mondo per sensibilizzare governi e cittadini alla sostenibilità nel settore alimentare, contribuendo alla lotta contro la povertà e la fame.

La Gran Sasso Rugby, da sempre attenta alle tematiche sociali, quest’anno avrà cucito sulla maglia anche il logo di ActionAid Italia, entrata a far parte degli sponsor etici della squadra guidata da Rotilio, in compagnia della storica partnership con la onlus aquilana L’Aquila per la Vita.

Classifica