29apr/18

Gran Sasso sconfitta a Torino, si chiude un anno duro guardando avanti

Scritto da Ufficio Stampa In

Ultimi ottanta minuti per i grigiorossi, che in formazione ancora una volta rimaneggiata e con molti giocatori segnati per l’alto minutaggio giocato in stagione, reggono per un tempo agli assalti dei padroni di casa.

Poco da dire sulla partita, con la Gran Sasso subito sotto che esce con l’onore delle armi grazie ad una meta di mischia e una doppia segnatura di Pattuglia, che dopo le tre mete nella prima di campionato si regala un bel finale, mentre è da rimarcare l’esordio in serie A, dopo anni passati in serie C, del pilone Pompili. Amarcord per Antonello Mandolini, sorpreso dai compagni scesi in campo ad inizio partita con una maglia a lui dedicata, in quello che potrebbe essere stato il suo ultimo match in serie A, “Nell’anno più duro della storia dellaGran Sasso”,  come ha commentato il DG Anibaldi “durante il quale però abbiamo potuto dare spazio ad alcuni ragazzi che saranno alla base del nuovo progetto sportivo cittadino e che ci fanno guardare con rinnovato entusiasmo al futuro”.

Sul campo il risultato è 52 a 19, ma alla fine, tolte le vittorie, le sconfitte, le botte date e quelle prese, resta l’essenza di una squadra, resta, in un anno in cui si chiedeva di resistere e portare il campionato fino in fondo, qualcosa di sempre più raro ed importante, l’onore. L’onore che ai ragazzi di Umberto Lorenzetti, allenatore coraggioso e gli accompagnatori Giuseppe Eusani, Stefano Laglia e Sergio Iezzi sempre in prima fila, ha voluto riconoscere la presidente Micheli a fine partita, con due semplici righe via sms: “È finito il campionato più difficile che la Gran Sasso abbia mai affrontato, grazie a tutti per il contributo dato, GSR sempre nel cuore”, impossibile non condividere. Si vinca o si perda al tramonto di ogni domenica, grazie comunque ragazzi.

Settimo torinese 29 aprile 2018 - Campo di Via Cascina Nuova, ore 12.30
TKGroup rugby Torino – Gran SassoSegnature: 2’ Thomsen mt, Thomsen tr; 17’ Dho mt, Thomsen tr, 22’ Marchisio ,Thomsen tr, 30’ meta di punizione Gran Sasso , 34’ Pattuglia , Du toit tr, 40’ De Razza,Thomsen tr,
S.t. 45’ Dho ,Thomsen tr, 47’ De Razza ,Thomsen tr,66’ Augello, 72’Pattuglia ,80’ Augello
Risultato finale  52-19 ( pt 28-14), punti 5-0
Man of the match Sebastiano Lo Greco ( TKGroup rugby Torino )TKGroup Dho,Cremonini ( 52’ Cotroneo) ,De Razza ( 52’Martinucci )Thomsen,Lancione,Miller( 50’ Augello) ,Lo Greco ( 41’ Murgia) Marchi,Nepote,Knaflitz,(8’ Tribastone)Marchisio ,Lo Greco S,Angotti (45’Capoccia) Barbuscia ,Wachsmann ( 62’Bartolini – 66’ Dina Otoro )
A disposizione
Bartolini, Dina Otoro, Capoccia,Tribastone, Murgia, Augello, Martinucci, Cotroneo.
Allenatori: Marchiori -De Meyer

Gran Sasso: Du Toit, Capone, Mistichelli, Giampietri, Alfonsetti, Feneziani, Valdrappa,( 72’ Chiarizia) Pattuglia, Lofrese (50’ Pompeo) , Corsesi L., Di Febo R. ( 77’ Pompili) Fiore, Di Febo A. (60’ Frassanito) Iezzi, Mandolini
A disposizione
Di Cesare, Eusani, Cortesi A.,
Allenatore: Lorenzetti

Arbitro Palladino
Giudici di linea: Platania - Boni


22apr/18

Ultima in casa amara per i grigiorossi, passa la Primavera 32 a 17

Scritto da Ufficio Stampa In

Per ogni nuovo inizio è necessario che un ciclo si chiuda e forse oggi a Villa Sant’Angelo si arrivava a completamento di un’esperienza lunga vent’anni, con lo sguardo di speranza in un prossimo futuro di unione. Alcuni dei protagonisti di questa storia avrebbero meritato un saluto diverso al campo, ma la realtà non è mai come la immaginiamo, avrebbe meritato un diverso risultato Antonello Mitch Mandolini, oggi impeccabile capitano, autore di una prestazione all’altezza dei tempi migliori, così come Mattia Valdrappa che si è caricato l’onere dei calci piazzati dopo che il sudafricano Du Toit è stato toccato duro ad una coscia, con un impeccabile 3 su 3. Il campo però racconta un passivo di 17 a 0 per i padroni di casa dopo soltanto 15 minuti, con gli ospiti che realizzano tre mete in rapida successione. I grigiorossi si riportano sotto con le segnature di Santavenere e Giampietri e pareggiano al 33’ con un calcio piazzato di Valdrappa, ma quest’anno sembra ineluttabile costruire e sprecare, dopo la rimonta quindi, una disattenzione difensiva vede ancora la Primavera andare a segno con Riitano.

L’avvio del secondo tempo illude il pubblico di casa, con la Gran Sasso ben messa in campo che ribatte colpo su colpo ai romani, dal 55’ vengono però di nuovo fuori le vecchie ruggini tra i giocatori e l’incontro diventa brutto da guardare, da giocare e da arbitrare. Ne esce una seconda frazione spezzettata, con un rosso a Santavenere nel momento migliore della Gran Sasso che spezza le gambe ai padroni di casa. C’è poco gioco da raccontare, da marcare invece sul tabellino il calcio piazzato di Riitano al 60’ e la meta del bonus offensivo per gli ospiti all’80’.

Resta il rimpianto per le occasioni perse e in una bella giornata d’estate anche un velo di malinconia, sentendo i giocatori laziali intonare a fine partita le parole dell’amaro testo noto per l’interpretazione di Loretta Goggi: “Che fretta c’era, maledetta primavera? Che fretta c’era, se fa male solo a me?”.

Campo Sportivo di Villa Sant’Angelo (Aq), – domenica 22 aprile
Gran Sasso Rugby v Primavera Rugby 17-32 (17-22)

Marcatori: p.t.  5’ cp. Marigo (0-5), 10’ mt. Borsetti (0-10), 16’ mt. Salvemme tr. Riitano (0-17), 21’ mt. Santavenere tr. Valdrappa (7-17), 28’ mt. Giampietri tr. Valdrappa (14-17), 33’ cp Valdrappa (17-17), 38’ mt. Riitano (17-22), st. 60’ cp. Riitano (17-25), 80’ mt. Falcini tr. Riitano (17-32)

Gran Sasso Rugby: Du Toit (49’ Feneziani), Capone, Mistichelli (55’ Pattuglia), Giampietri, Cortesi A., Lorenzetti, Valdrappa, Lofrese, Santavenere, Cortesi L.(68’ Ippoliti, Di Febo R, Fiore, Mandolini, Iezzi (58’ Cecchetti), Di Febo A.  A disposizione: Tresca, Frassanito, Chiarizia, Alfonsetti
All. Lorenzetti

Primavera Rugby: Merendino, Salvemme, Riitano, D’Ottavio (60’ Martelli), Marigo (60’ Martelletti), Alegiani, Ventola (60’ Kemoklidze), Callori (52’ Falcini), Borsetti, Randazzo, Semplice, Gasperini (52’ Custureri), Di Resta (55’ Dinacci), Venturoli E.(41’ Venturoli C.), Serafino (55’ Venturoli E.)
A disposizione: Belcastro
All. Leonardi
Arb. Daniele Cerino
Cartellini: 21’ cartellino giallo Di Resta (Primavera), st. 55’ cartellino giallo Borsetti (Primavera), 55’ cartellino rosso (Santavenere), 60’ cartellino giallo Venturoli E. (Primavera)
Calciatori: Riitano 2/5 (Primavera) Valdrappa 3/3 (Gran Sasso)
Punti conquistati in classifica: Gran Sasso Rugby 0 – Primavera Rugby 5


Partner Commerciali


Classifica



  • Gran Sasso sconfitta nella dura trasferta di Recco

    8 aprile 2018

    Un anno di sacrifici per i ragazzi di Umberto Lorenzetti, un anno in cui è necessario mantenere serrate le fila ed arrivare fino in fondo, per poter ricominciare presto, alla luce di quanto si sta facendo a livello societario, a guardare avanti. I grigiorossi nella calura primaverile di Recco subiscono l’avvio spietato dei padroni di [...]
  • Gran Sasso ancora ko in casa, Perugia passa 37 a 15

    25 marzo 2018

    Ancora una sconfitta pesante per la Gran Sasso tra le mura amiche, una volta alleate di dure e quasi sempre vincenti battaglie, che hanno visto oggi festeggiare a fine partita un Perugia ordinato e reattivo, che ha punito Giampietri e soci con 4 mete. E dire che gli uomini di Lorenzetti erano partiti bene, resistendo [...]
  • TK Group Torino passa a Villa 15 a 32

    18 marzo 2018

    Un minuto di silenzio, per omaggiare, sotto la pioggia incessante di Villa Sant’Angelo Giampiero Ricci scomparso in settimana, poi partita dura sul campo appesantito dal maltempo tra Gran Sasso e TK Rugby Torino. Gli ospiti subito a segno, con Murgia che segnerà due mete di mestiere, da touch e battendo velocemente un calcio di punizione [...]
  • Un buon primo tempo non basta alla Gran Sasso, vince la Primavera 13-10

    4 marzo 2018

    Non bastano 30 minuti di gioco ordinato ed efficace alla Gran Sasso per avere ragione della Primavera Roma. Partono bene gli uomini di Lorenzetti che si stabiliscono nella metà campo gialloblu e marcano i primi punti con Du Toit al 2’ minuto che trasforma un calcio di punizione da quasi centro campo. Al 14’ una [...]

Settori Giovanili


In primo piano


I nostri amici



Photogallery

img_8541 img_8537 img_8533 img_8527 img_8508 img_8504 img_8490 img_8486

Videogallery